Hugo Cabret

di Martin Scorsese, 2011.

Quando tempo fa’ lessi di questo progetto ammetto che rimasi, come molti credo, spiazzato. Scorsese che si cimenta in un film per ragazzi? in 3D? I peggiori pregiudizi affollarono la mia mente ma a mano a mano che le notizie si accumulavano dentro di me ero solito ripetermi “E’ Martin. Ti ha mai deluso davvero? non merita forse fiducia?”. E cosi’ ho fatto sperando che dietro un normale film per ragazzi ci potesse essere molto altro. E cosi’ infatti così e’ stato. Questo film e’ un piccolo gioiello. Un capolavoro senza troppe discussioni. Uno di quei film a strati dove la mera storia del ragazzino e’ la parte minore e dove il resto e’ una grandissima dichiarazione d’amore per il buon cinema, quello che spesso e’ andato perduto ma che e’ ancora li a insegnare tanto a chi sa guardare. La scelta del 3D e’ persimo pertinente in un film che parla (anche) della nascita del cinema, delle sue tecnologie e che con le nuove e ultime racconta le sue origini riuscendo a trasportarci in questo magico mondo che e’ Hugo Cabret. Per quanto mi riguarda nessuna noia ma solamente un bellissimo e meraviglioso film. Stupido io che per un momento ho dubitato. Scusa Martin.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...